Report ombre su emergenza Covid

Report 15-05-2020 – In questa puntata Report si occupa ancora una volta della pandemia da Covid-19: in particolare dell’Organizzazione mondiale dalla sanità – con le sue le relazioni opache e la catena di errori che ha contribuito alla diffusione del virus – ma anche delle app di tracciamento e delle bombole per l’ossigenoterapia. Quanti interessi si celano dietro la app “Immuni”? E come rimediare alla mancanza di ossigeno nelle terapie intensive?
Share

Report – oms & ministero della salute

7-12-2020 Report tornerà a raccontare con nuovi documenti esclusivi la vicenda del rapporto ritirato dall’Oms sulla gestione della pandemia in Italia che ha messo in imbarazzo i funzionari ai vertici dell’organizzazione mondiale della Sanità. Report ha pubblicato le email che provano le pressioni esercitate del direttore aggiunto dell’Oms Ranieri Guerra sui ricercatori di Venezia per far correggere prima della pubblicazione il rapporto indipendente e che hanno svelato come l’Organizzazione mondiale della sanità sarebbe diventata la “consapevole foglia di fico” per le decisioni criticate e impopolari del ministero della Salute. Il rapporto, ritirato poche ore dopo la pubblicazione, denunciava il mancato aggiornamento del piano pandemico in Italia, fermo al 2006, come aveva scoperto Report.
Share

Report – il piano pandemico sparito

Report 30-11-2020 – Piano pandemico manomesso:
Si parla del documento dell’Oms che denunciava come il
piano pandemico italiano fosse del 2006, come scoperto da Report. Poche ore dopo la sua pubblicazione
viene però rimosso. Secondo le stime del Generale Lunelli, esperto di difesa batteriologica,
un piano aggiornato avrebbe salvato diecimila vite. Affrontiamo il tema della seconda ondata:
l’Italia avrebbe dovuto farsi trovare pronta, c’erano addirittura sul tavolo 192 milioni di euro
stanziati dal Governo per potenziare i pronto soccorso e altre risorse per incrementare il numero dei medici, eppure i primi restano insufficienti e spesso inadeguati.
Share

Report – Virus e segreti di Stato

Perché l’Organizzazione mondiale della sanità censura un suo documento, critico della gestione italiana della pandemia? Report svelerà i retroscena e i conflitti di interesse che mettono in pericolo la credibilità dell’Oms. Attraverso documenti esclusivi sarà rivelata anche la storia del piano nazionale del Comitato tecnico scientifico del ministero della Salute, partorito con ritardo e rivelatosi una semplice analisi di scenari senza veri obiettivi gestionali. Secondo le stime elaborate dal Generale Pier Paolo Lunelli e depositate al Tribunale di Bergamo, almeno diecimila morti si sarebbero potuti evitare. Chi pagherà ora e quali rischi corrono i dirigenti che non hanno aggiornato per anni il piano pandemico italiano? 
Share